Devi compilare i questionari ECM? Accedi!

LE NUOVE FRONTIERE DELLA TERAPIA DELLE MALATTIE REUMATICHE AUTOIMMUNI

  • 18 Sep 2020 - 19 Sep 2020
GRATUITO
Numero crediti assegnati0
Categorie con ECM Medico Chirurgo (Allergologia ed immunologia clinica, Cardiologia, Dermatologia e venereologia, Ematologia, Gastroenterologia, Geriatria, Malattie dell'apparato respiratorio, Malattie infettive, Medicina fisica e riabilitazione, Medicina generale (medici di famiglia)...Vedi tutte , Medicina interna, Nefrologia, Oftalmologia, Ortopedia e traumatologia, Pediatria, Pediatria (pediatri di libera scelta), Radiodiagnostica, Radioterapia, Reumatologia), Infermiere
Numero provider4156
Numero accreditamentodettaglio sotto
Presidente del congressoDott. Giuseppe Provenzano
Segreteria ScientificaDott.ssa Chiara Arcuri
Segreteria organizzativaBorgi Group srl
Il Webinar è stato accreditato per giornate:

18/09/2020 n. accreditamento 298768, Crediti assegnati 4
19/09/2020 n. accreditamento 298770, Crediti assegnati 4

Razionale Scientifico
Le malattie reumatologiche autoimmuni rappresentano un importante problema sanitario del nostro tempo per la loro elevata prevalenza, la disabilità che può derivarne, il significativo incremento di mortalità ad esse associato.
Il coinvolgimento dell’apparato muscolo-scheletrico è solo un aspetto di queste condizioni patologiche, la cui gestione richiede un approccio multidisciplinare e il coinvolgimento di diversi specialisti.
Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un costante progresso nella conoscenza dei meccanismi patogenetici responsabili di tali malattie che si è tradotto nella realizzazione di farmaci sempre più efficaci e mirati nella loro azione terapeutica.
Il Congresso, avvalendosi della partecipazione di autorevoli esperti reumatologi riconosciuti a livello internazionale nonchè di specialisti di altre discipline, si propone di mettere a punto le più recenti acquisizioni e gli aspetti più innovativi in ambito terapeutico nelle principali malattie reumatologiche autoimmuni.
Ampio spazio sarà dato alla identificazione della strategia terapeutica ottimale e all’utilizzo appropriato dei diversi farmaci biotecnologici di cui oggi disponiamo.
Adeguato risalto verrà dato agli effetti della pandemia da COVID 19 su queste condizioni patologiche e sulla loro gestione clinico-terapeutica.